"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: zzžnzulu | Previous Page: zzicca


 zziccare


significato in italiano: prendere, afferrare, attecchire, cominciare, (con costruzione pronominale reciproca) litigare, accapigliarsi.
etimologia: dal sostantivo "zzicca": zecca (con riferimento al fatto che questo parassita si attacca saldamente al corpo su cui si depone).
note: con l'affricata alveolare sorda - coniugazione regolare - ausiliare "essere" con il significato di "attecchire", "ire" negli altri casi.

    • "zziccare (cu)..." (con l'indicativo presente, anche con riferimento a situazioni o fatti pregressi): cominciare a...
    • "zziccare (a)...." (con l'infinito): cominciare a...

varianti: (in altre localitŗ) zzeccare, zzaccare

esempi:

    • Zzicca stu cuccettu.
      Prendi questo concio.
    • Nu zziccamu (a) chiancire!
      Non cominciamo a piangere!
    • Tuttu de paru zziccŗu (cu) chiange.
      All'improvviso cominciÚ a pangere.
    • La chianta ca t'aggiu data Ť zziccata?
      La pianta che ti ho dato Ť attecchita?

sinonimi, generici, analoghi: ccappare, cchiappare, ccianfare, nfergiare, rranfare, nferrare, nguantare ncignare, ncuminciare, pijare, lliticare, custiunare.

contrari, antonimi, inversi: llassare, spicciare, scire d'accordu. .

                                        IL CARTACEO

                                         


A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z



"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: zzžnzulu | Previous Page: zzicca


Notebook exported on Wednesday, 9 November 2011, 16:07:59 PM ora solare Europa Occidentale