"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: ncunijare | Previous Page: nculuzzare


 ncuminciare


significato in italiano: incominciare, avviare, dare inizio, avere inizio.
etimologia: dal tardo latino "cominti
āre", a sua volta derivato dal classico "initiāre" (iniziare) preceduto dal prefisso "cum".
note: coniugazione regolare - ausiliare "essere" con il significato di "avere inizio", "ire" negli altri casi.

    • "ncuminciare (cu)..." (con l'indicativo presente, anche con riferimento a situazioni o fatti pregressi): cominciare a...
    • "ncuminciare (a)...." (con l'infinito): cominciare a...

varianti: cuminciare, (in altre localitÓ) ccumenzare

esempi:

    • Quannu li dissi ḍḍe cose ncuminciau (cu) ccrita comu nu pacciu.
      Quando gli dissi quelle cose cominci˛ a gridare come un pazzo.
    • Quannu li dissi ḍḍe cose ncuminciau (a) critare comu nu pacciu.
      Quando gli dissi quelle cose cominci˛ a gridare come un pazzo.
    • Anpena Ŕ ncuminciata la partita s'Ó misu a cchiuvire..
      Appena Ŕ cominciata la partita si Ŕ messo a piovere.

sinonimi, generici, analoghi: Óprere, ncignare, zziccare.

contrari, antonimi, inversi: spicciare, chiutire.

                                        IL CARTACEO

                                         


A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z



"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: ncunijare | Previous Page: nculuzzare


Notebook exported on Wednesday, 9 November 2011, 16:07:59 PM ora solare Europa Occidentale