"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: rrimuḍḍatu | Previous Page: rricchire


 rrimuḍḍare


significato in italiano: (intransitivo) diventare molle, perdere la croccantezza, (transitivo) rendere molle, (con il complemento oggetto sottinteso) fare il prelavaggio prima del bucato ("c˛finu").
etimologia: da "moḍḍe" (molle), con il prefisso "ri-" indicante ritorno ad uno stato, ad una condizione precedente.
note: con l'occlusiva retroflessa sonora -
verbo pluritematico - ausiliare "ire", per indicare l'azione (anche nella costruzione pronominale), o "essere", per indicare il risultato.

    • indicativo presente: rrimoḍḍu, rrimoḍḍi, rrimoḍḍa, rrimuḍḍamu, rrimuḍḍati, rrim˛ḍḍane
    • congiuntivo presente: come l'indicativo presente
    • imperativo: rrimoḍḍa, rrimuḍḍati
    • nella restante flessione le varie voci si formano tutte dal tema "rrimuḍḍ-".

varianti: rrimoḍḍare, rimoḍḍare, rimuḍḍare

esempi:

    • Le friseḍḍe s'Ónnu rrimuḍḍate.
      Le friselle hanno perso la loro croccantezza.
    • Li piscotti Ŕrene rrimuḍḍati ppe ll'¨mmitu.
      I biscotti avevano perso la croccantezza a causa dell'umiditÓ.
    • Rrimoḍḍa n'auṭru picca la conza.
      Ammorbidisci ancora un po' la malta.

sinonimi, generici, analoghi: risciuncare , ntennerire, spappulare, spapparisciare, spappulisciare.

contrari, antonimi, inversi: mpiscuttare, rozzulare, spriculare, ntustare, ntufare, ntostulare, ntostulisciare.


                                        IL CARTACEO

                                         


A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z



"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: rrimuḍḍatu | Previous Page: rricchire


Notebook exported on Tuesday, 28 May 2013, 19:56:18 PM ora legale Europa Occidentale