"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: conzu | Previous Page: contrabbannu


 conza


significato in italiano: malta; salamoia.
etimologia:
da un probabile latino volgare "*comptiāre", derivato da "comptus", participio passato del verbo "comĕre": mettere insieme, combinare, acconciare, abbellire.
note:
con l'affricata alveolare sorda. Nel primo dei due significati del termine dialettale sono compresenti tutte le accezioni dell'etimo, in quanto la malta, oltre ad essere un preparato composto, serve a spianare, levigare (vedi "cazzafitta)"; nel secondo, invece, troviamo soltanto il concetto di "combinazione" (vedi, per esempio, i "piparussi alla conza").


esempi:

    • Tocca cu facimu do ule alla conza.
      Dobbiamo preparare un po' di olive alla salamoia.
    • i vistu quanta conza s'ave misa an facce?
      Hai visto quanto belletto si messo in faccia?

sinonimi, generici, analoghi: murtieri, salamura.



                                        IL CARTACEO

                                         


A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z



"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: conzu | Previous Page: contrabbannu


Notebook exported on Monday, 18 April 2011, 21:42:44 PM ora legale Europa Occidentale