"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce Next Page: mpizzicare | Previous Page: mpilare


 mpizzare


significato in italiano: pungere, assestare, (con costruzione pronominale) mettersi in vista, rizzarsi, interferire.
etimologia: da "pizzu" (punta), con il prefisso "in-" ("m-" per aferesi ed assimilazione consonantica).
note:
con l'affricata alveolare sorda. I diversi significati della parola sono accomunati dall'idea di "estremitÓ" (punto pi¨ lontano o pi¨ alto) presente nella parola "pizzu".Coniugazione regolare - ausiliare "ire", anche con la costruzione pronominale.
Modi di dire:


esempi:

    • ╚ Üciutu cu sse mpizza propiu suslla cima cchi¨ vvauta de l'argulu!
      ╚ andato ad issarsi proprio sul ramo pi¨ alto dell'albero!
    • Tie te mpizzi sempre a ttutte vanne.
      Tu ti intrometti sempre.
    • De quannu l'aggiu dittu ḍḍa cosa, s˛rima me tene lu musu mpizzatu.
      Da quando le ho detto quella cosa, mia sorella mi tiene il broncio.
    • Mpizza ricchie ca ncora li senti.
      Se tendi l'orecchio, li senti ancora. (formula con cui si concludevano i racconti popolari)

sinonimi, generici, analoghi: pungire, nṭricare, singare.

contrari, antonimi, inversi: ccantunare, mpartare.

                                        IL CARTACEO

                                         


A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z



"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: mpizzicare | Previous Page: mpilare


Notebook exported on Monday, 18 April 2011, 21:42:44 PM ora legale Europa Occidentale