"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: issu | Previous Page: isca


 issi˛ja


significato in italiano: (locuzione avverbiale e aggettivale) abbastanza, pi¨ che sufficientemente.
etimologia: da "issi", prima e seconda persona del congiuntivo presente del verbo "ire" (avere), e "voja" (voglia).
note: il termine va pronunciato con un lieve stacco fra le due componenti ed un duplice accento (ýssi_˛ja).

    • "issi˛ja cu...." (con l'indicativo presente): in misura bastante per...
    • "issi˛ja cu....!": (locuzione interiettiva) sottolinea un'azione insistita, ma inutile o inefficace

varianti: issivoja, ssi˛ja, (in altre localitÓ) issivogghia.

esempi:

    • Tinimu issi˛ja cranu cu ttiramu tuttu lu jernu?
      Abbiamo abbastanza grano per sbarcare l'inverno?
    • Quannu ddiventi vecchiu, issi˛ja cu pretichi! Ciuveḍḍi te sente!
      Quando si diventa vecchi, puoi fare tutte le prediche che vuoi: nessuno ti ascolta.

sinonimi o termini collegati: mutu, aivoja, ssai.

contrari: picca, scarciu, risicatu.


A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z



"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: issu | Previous Page: isca


Notebook exported on Thursday, 10 May 2012, 21:27:30 PM ora legale Europa Occidentale