"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: mÓźźaru | Previous Page: musu


 mutu 1


significato in italiano: (aggettivo e pronome indefinito, avverbio di quantitÓ) molto, troppo.
etimologia: dal latino "multu(m)".
note:
 omofono di "mutu": "imbuto" e di "mutu": "muto".

    • il termine, preceduto dall'articolo determinativo, assume il valore di sostantivo con il significato di "il grosso", "la parte maggiore o pi¨ importante di qualcosa";
    • come avverbio, ripetuto ("mutu mutu") asume il significato di "tutt'al pi¨", "al massimo";
    • dÓ valore di superlativo assoluto all'aggettivo cui si accompagna
    • "muticeḍḍu" (diminutivo, con l'occlusiva retroflessa sonora): un po'
      troppo, un po' pi¨ del necessario.

esempi:

    • Stu custume l'iti pacatu mutu.
      Questo vestito l'avete pagato troppo.
    • Ppe osci imu fattu lu mutu, crai spicciamu de puliźźare.
      Per oggi abbiamo fatto il grosso, domani completeremo le pulizie.
    • Ḍḍu fiju ete mutu ngrazziatu.
      Quel bambino Ŕ molto grazioso.

sinonimi, generici, analoghi: bbundante, ṭroppu, superchiu, aivoja, issi˛ja, tantu, ssai.

contrari, antonimi, inversi: picca, nu picca, na cria, na nticchia, na prÓsima, scarciu, risicatu, quarcunu, ¨nicu.


A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z



"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: mÓźźaru | Previous Page: musu


Notebook exported on Monday, 18 April 2011, 21:42:44 PM ora legale Europa Occidentale