"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: civare | Previous Page: ciutu


 ciuveḍḍi


significato in italiano: (pronome indefinito, invariabile) nessuno.
etimologia: dall'espressione latina "quem velles": quello che tu volessi (e, quindi, nessuno in particolare).
note:
con l'occlusiva retroflessa sonora. L'aggettivo indefinito corrispondente Ŕ "nuḍḍu".



varianti: ceḍḍi, ciuvieḍḍi, civeḍḍi, ciujeḍḍi (in altre localitÓ)

esempi:

    • "Ci te l'ave dittu?" - "Ciuveḍḍi"
      "Chi te l'ha detto?" - "Nessuno"

sinonimi, generici, analoghi: nuḍḍu.

contrari, antonimi, inversi: ognetunu, pitunu, reggimentu, manḍa, fuḍḍa, massa, ssamu, ssabbissu.



                                        IL CARTACEO

                                         


A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z



"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: civare | Previous Page: ciutu


Notebook exported on Monday, 18 April 2011, 21:42:44 PM ora legale Europa Occidentale