"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: tartana | Previous Page: tarloci


 tarlu

significato in italiano: tarlo, (traslato) tormento, pena segreta che rode l'animo.
etimologia: dal latino medioevale "tarmus", per il classico "tarmes": tarlo, verme della carne.


varianti: (in altre localitÓ) tarla

esempi:

    • (detto) Ogne legname tene lu tarlu sou.
      Ogni legno ha il proprio tarlo.
    • Tegnu nnu tarlu fissu ca me carotta lu cervellu.
      Ho un tarlo che mi rode di continuo il cervello.

sinonimi, generici, analoghi: anzia, batticore, r¨sicu, parpitazzione, ṭravaju, pena.

contrari, antonimi, inversi:bbentu, canza, riggettu, difriscu, pace, posa, p¨lice.


                                        IL CARTACEO

                                         


A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z



"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: tartana | Previous Page: tarloci


Notebook exported on Friday, 15 March 2019, 18:59:04 PM ora solare Europa Occidentale