"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: crestu | Previous Page: creca


 crepare


significato in italiano: (intransitivo) morire, (pronominale) spaccarsi, screpolarsi, (traslato) ammazzarsi di lavoro, non poterne pi.
etimologia: dal verbo latino "crep
āre": crepitare, scoppiare.
note: verbo pluritematico - ausiliare "essere" nel significato intransitivo, "ire" nelle forme pronominali.

    • indicativo presente: crepu, crepi, crepa, crepamu o cripamu, crepati o cripati, crpane;
    • imperativo: crepa, crepati o cripati;
    • in tutti gli altri modi e tempi le varie voci possono essere formate, indifferentemente, dal tema "crep-" o "crip-";
    • participio passato: "crettu", solo nel significato di "morto", "crepato" o "cripatu", in tutti i significati.

varianti: cripare

esempi:

    • Me crepu de la mmane alla sira, ma nu vvau mai annanti.
      Mi ammazzo di lavoro dalla mattina alla sera, ma non progredisco mai economicamente.
    • M'aggiu cripatu de risi.
      Mi sono sbellicato dalle risa.
    • T'i cripatu! (ironico)
      Non ti sei sforzato troppo! (nell'eseguire un lavoro o nel fare un regalo)
    • Nc'ete nu fezzu de surgi cretti.
      C' una puzza di topi morti.

sinonimi, generici, analoghi: spaccare, rumpire, simare, murire, mpassulare, scujare, ccitire, scubbare.

contrari, antonimi, inversi: nacire, bbivicire, campare, pcere, bbentare, riggettare, rrilassare.

                                        IL CARTACEO

                                         


A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z



"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: crestu | Previous Page: creca


Notebook exported on Monday, 18 April 2011, 21:42:44 PM ora legale Europa Occidentale