"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: TI - TO | Previous Page: tenzia


 terra


significato in italiano: terra, mondo, terreno agricolo, proprietÓ terriera (soprattutto al plurale), cittÓ murata, polvere.
etimologia: dal latino "terra(m)": terra, suolo.
note:

    • "terra russa": terra rossa. quella utile alla coltivazione
    • "an terra", "n terra", "nterra": (locuzione avverbiale) sulla terra, a terra, in piena terra, (locuzione aggettivale) in stato di prostrazione fisica o psichica o economica.
      Modi di dire:
    • "minare an terra": demolire (anche in senso metaforico), (con costruzione pronominale) tenersi in scarsa considerazione, dimostrare scarsa autostima
    • "rimanire an terra": restare a piedi, non riuscire a prendere un mezzo, (metaforico) non riuscire a raggiungere il proprio intento nell'ambito di una competizione.

esempi:

    • Sti fiuri ˛lene chiantati an terra.
      Questi fiori vanno piantati in piena terra.
    • Tene nu saccu de terre.
      Ha moltissime proprietÓ terriere.
    • Susu sti m˛bbili nc'ete nu parmu de terra.
      Questi mobili sono molto impolverati.

sinonimi, generici, analoghi: munnu, criatu, fondu, fore, chisura, solu, terrenu, źona, pussedimentu, prule.

contrari, antonimi, inversi: celu, aria.

                                        IL CARTACEO

                                         


A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z



"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: TI - TO | Previous Page: tenzia


Notebook exported on Sunday, 7 October 2012, 17:20:34 PM ora legale Europa Occidentale