"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: ulža | Previous Page: ula


 ulire


significato in italiano: volere, desiderare, esigere, pretendere, intendere, (nella terza persona, singolare o plurale) occorrere, essere necessario.
etimologia: da un probabile latino volgare "*vol
ēre", al posto del classico "velle", con ricostruzione sul tema del presente "volo".
note: ausiliare "ire", con il primo dei due gruppi di significati, "ire" o "essere" con il secondo.

    • indicativo presente: oju, oi, ole, ulimu, uliti, Úlene
    • indicativo imperfetto: ulža, ulivi, ulža, ulžune, ulžuve, ulžune
    • indicativo passato remoto: osi, ulisti, ose (vose), ulemme, ulžstive, Úsera
    • congiuntivo presente: oju, oji, oja, ulimu, uliti, Újane
    • congiuntivo imperfetto: ulissi, ulissi, ulisse, ulžssime, ulžssive, ulžssera
    • imperativo: oli, uliti
    • participio passato: ulutu
      Nella sua funzione di verbo servile, fatta salva qualche eccezione, come con il verbo ďsapireĒ in frase negativa,  non regge mai l'infinito, ma l'indicativo o il congiuntivo preceduti, non necessariamente, dalla congiunzione "cu": esempi "oju (cu) vveni" (voglio che tu venga), "ose (cu) vegna" (volle venire).
      Dopo l'avverbio di negazione "nun", sempre, la congiunzione "cu" ed il pronome interrogativo "cce", ordinariamente, le diverse voci sono precedute dalla lettera "b", come relitto del betacismo attraverso il quale il termine Ť passato prima dell'aferesi (da "vulire" a "bulire" a "ulire"): "nun boju", "nun bulžune", "nun bÚsera". 

varianti: bulire,(in altre localitŗ) vulire.

esempi:

    • Cquai nci ole nu duttore.
      Qui Ť necessario un medico.
    • Nci Úlene armenu ṭre anni prima cu ccoji le prime cirase.
      Occorrono almeno tre anni prima che si raccolgano le prime ciliege.
    • Cce bbulža cu mmoriu!
      Come vorrei morire!
    • Li circŗi cu mme descia na manu, ma nu nne ose sapire.
      Gli chiesi di prestarmi aiuto, ma non volle saperne.

sinonimi, generici, analoghi: pretŤndere, disiderare, suspirare.


                                        IL CARTACEO

                                         


A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z



"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: ulža | Previous Page: ula


Notebook exported on Wednesday, 9 November 2011, 16:07:59 PM ora solare Europa Occidentale