"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: fintone | Previous Page: finita 2


 finta


significato in italiano: finzione, simulazione; in sartoria, lembo di stoffa che simula una tasca o nasconde l'abbottonatura di un vestito.
etimologia: dal verbo "fingire", di cui è participio passato femminile con valore di sostantivo.
note: modo di dire:

    • "facimu finta ca..": ipotizziamo..., immaginiamo che..., facciamo finta che...

esempi:

    • Facimu finta ca crai chiove: comu facimu cu šciamu a ffore?
      Ipotizziamo che domani piova: come faremo ad andare in campagna?
    • L'aggiu cchiatu mmenzu lla chiazza, ma iḍḍu ave fattu finta ca nu mme vite.
      L'ho incontrato in piazza, ma lui ha finto di non vedermi.

sinonimi, generici, analoghi: pparenza.

contrari, antonimi, inversi:sustanza.


A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z



"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: fintone | Previous Page: finita 2


Notebook exported on Wednesday, 28 March 2012, 18:51:07 PM ora legale Europa Occidentale