"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: fatare | Previous Page: maledicire


 dicire


significato in italiano: dire, pensare, ritenere.
etimologia: dal verbo latino "dic
ĕre", stesso significato.
note: ausiliare "ire". Seguito dalla congiunzione "ca", introduce una proposizione di tipo oggettivo, seguito dalla congiunzione "cu" regge una proposizione di tipo iussivo.

    • indicativo presente: dicu, dici, dice, dicimu, diciti, dėcune
    • indicativo imperfetto: dicėa, dicivi, dicėa, dicėune, dicėuve, dicėune
    • indicativo passato remoto: dissi, dicisti, disse (dicėu), dėssime, dicėstive, dėssera
    • congiuntivo presente: dicu, dici, dica, dicimu, diciti, dėcane
    • imperativo: dine, diciti
    • participio passato: dittu
    • "dice (dėcune) ca...": si dice che...
    • "dimme": dimmi, "dilli": digli (a lui, a lei, a loro)
    • "dicėtime": ditemi, "dicėtili": ditegli (a lui, a lei, a loro)
    • "dėmmulu": dimmelo, "dėnnulu" (o "dėllilu") (nella vicina Maglie "dėllusu): diglielo (a lui, a lei, a loro)
    • "dicėtimulu": ditemelo, "dcicėtinulu": diteglielo (a lui, a lei, a loro)
    • "dicėmunulu": diciamoglielo (a lui, a lei, a loro).

varianti: dire

esempi:

    • Cce nne dici cu sciamu a mare?
      Che ne pensi di andare a mare?
    • Dici ca chiove?
      Pensi che pioverā?
    • Dice cu vvai fuscennu a casa.
      Dice di andare subito a casa.

sinonimi o termini collegati: cuntare, pinzare.

contrari: stare cittu, nnicare.


A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z



"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: fatare | Previous Page: maledicire


Notebook exported on Wednesday, 19 October 2011, 16:36:34 PM ora legale Europa Occidentale