"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: cchiancatu | Previous Page: ccettu


 cchiancare


significato in italiano: pavimentare con lastre di pietra leccese.
etimologia: vedi "chianca".
note: il verbo è usato metaforicamente con i seguenti significati:

    • detto di minestra: raffreddarsi, raddensandosi in un corpo unico (intransitivo, ausiliare essere);
    • detto di cibo: gravare sullo stomaco come una lastra di pietra (transitivo, ausiliare "ire");
    • detto di spettacolo, lettura ecc.: generare un senso di pesantezza e di noia, opprimere (transitivo, ausiliare "ire");
    • detto di discorsi: essere noiosi, ripetitivi, fastidiosi (transitivo, ausiliare "ire").
      Coniugazione regolare.

esempi:

    • Li maccarruni se su cchiancati.
      I maccheroni sono freddi e ammassati.
    • Sta rrobba osci m'ave cchiancatu lu stommicu.
      Questo cibo oggi mi si è posto sullo stomaco come una "chianca".
    • Stu filmi m'ave cchiancata l'anima!
      Questo film mi ha oppresso lo spirito!
    • Nu mme cchiancare cu sti discorsi!
      Non mi annoiare con questi discorsi!

sinonimi, generici, analoghi: basulare, lasṭricare, mmattunare, nculusṭrare, ntalare, upprìmere.

contrari, antonimi, inversi: schiancare.


A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z



"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: cchiancatu | Previous Page: ccettu


Notebook exported on Monday, 18 April 2011, 21:42:44 PM ora legale Europa Occidentale