"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: quastare | Previous Page: tajarina


 camasciu


significato in italiano: persona pigra.
etimologia: dal latino "cama(m)" (letto basso e stretto), attraverso un ipotetico "*camacĭu(m)" (persona che ama stare a letto).
note: con la fricativa postalveolare sorda di grado semplice. Il termine "cama" (letto) ricorre anche nello spagnolo e nel portoghese. Il vocabolo, al femminile ("camŕscia"), assume un'ulteriore valenza dispregiativa, indicando una donna brutta e trasandata.

    • accrescitivo: "camasciňne" (pigrone).

sinonimi, generici, analoghi: ncrišciusu, culivanu, cernijentu, cancascione, ncrišci, scarfasegge, scomaluru, spassiunatu,  disamuratu, svojatu.

contrari, antonimi, inversi: ppassiunatu, faticante, ccanitu, ciucciu de fatica, vulenterosu.




A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z



"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: quastare | Previous Page: tajarina


Notebook exported on Saturday, 3 September 2011, 18:08:31 PM ora legale Europa Occidentale