"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: carufare | Previous Page: cartocciu


 caru


significato in italiano: caro, nel duplice senso di "amato, benvoluto" e di "costoso".
etimologia: dal latino "caru(m)", stessi significati.
note:

    • antonomasticamente, "lu caru meu": il mio amore, il mio uomo.
    • "caru a vvtere": detto di persona che si vede di rado.

esempi:

    • Caru meu, jeu tuccatu cu mme la scardu sempre sulu!
      Bello mio, io i miei problemi me li son dovuti risolvere sempre da solo!
    • Me l'i ppacare cara!
      Me la pagherai a caro prezzo!
    • T'i fattu caru a vvtere!
      Ora ti fai vedere molto raramente!

sinonimi, generici, analoghi: custosu, scunveniente, caristusu, beḍḍu, zzitu, nnamuratu, beneulutu.

contrari, antonimi, inversi: marcatu.

                                        IL CARTACEO

                                         


A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z



"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: carufare | Previous Page: cartocciu


Notebook exported on Monday, 18 April 2011, 21:42:44 PM ora legale Europa Occidentale