"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: fėmmina | Previous Page: fujettu


 viḍḍicu


significato in italiano: ombelico; cima di rapa, germoglio di cicoria (puntarella); la parte pių interna e tenera di un ortaggio a foglia (scarola, lattuga, carciofo ecc.).
etimologia: dal latino "umbil
ĭcu(m)", attraverso i caratteristici fenomeni dell'aferesi, del betacismo, dell'occlusione retroflessa sonora.
note: con l'occlusiva retroflessa sonora.



varianti: (in altre localitā) vaḍḍicu, vuḍḍicu, eḍḍicu, iḍḍicu

esempi:

    • Nu vviti ca vai cu llu viḍḍicu de fore?
      Non vedi che hai l'ombelico scoperto?
    • Ccoji sulu lu viḍḍicu viḍḍicu e lu restu mėnalu.
      Scegli soltanto le parti pių tenere ed il resto buttalo via.
    • Me dai nnu viḍḍicu de cicora?
      Mi dai una puntarella?

sinonimi o termini collegati: cima, fijolu.

contrari: fujazza.


A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z



"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: fėmmina | Previous Page: fujettu


Notebook exported on Tuesday, 1 November 2011, 21:52:42 PM ora solare Europa Occidentale