"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: finu 2 | Previous Page: puḍḍašcia


 finešcia


significato in italiano: finestra.
etimologia: dal latino "fen
ĕstra(m)", stesso significato.
note:
la fricativa postalveolare sorda doppia.
Oltre a quella femminile, è presente anche una forma maschile ("finešciu") usata, però, per indicare un'apertura di dimensioni più piccole collocata nella parte alta della parete e la cui imposta veniva manovrata con una corda pendula.

    • accrescitivo: "finešcione"
    • diminutivo: "finišceḍḍa" o "finišceḍḍu"


varianti: (in altre località) fenešcia

esempi:

    • Bbucca la finešcia ca ṭrase friddu.
      Accosta la finestra perché entra freddo.

sinonimi, generici, analoghi: ccettu.




A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z



"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: finu 2 | Previous Page: puḍḍašcia


Notebook exported on Tuesday, 1 November 2011, 21:52:42 PM ora solare Europa Occidentale