"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: dicire | Previous Page: dicinnove


 deuzione


significato in italiano: devozione, vivo sentimento religioso, particolare venerazione per un santo o per la Madonna.
etimologia: dal latino "devoti
ōne(m)": voto, sacrificio.
note: con la "z" sorda.

    • "le deuzioni": le preghiere recitate abitualmente la sera, prima di addormentarsi, o al mattino, dopo il risveglio, o in particolari altri momenti della giornata.
      Modo di dire:
    • "ppe deuzione": detto di un gesto, un atto (per esempio, acquistare, assaggiare qualcosa) compiuto in segno di fede o di venerazione o, comunque, per dare valore e significato ad una circostanza fuori dalla quotidianità.


varianti: diuzzione

esempi:

    • Ogni annu lu ṭridici dicembre vènene a Scurranu nu saccu de cristiani ppe deuzione a Santa Lucìa.
      Ogni anno il tredici di dicembre vengono a Scorrano tantissime persone per devozione a Santa Lucìa.

       

sinonimi o termini collegati: religgione.


A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z



"Il dialetto salentino come si parla a Scorrano", di Giuseppe Presicce - Next Page: dicire | Previous Page: dicinnove


Notebook exported on Saturday, 3 September 2011, 18:08:31 PM ora legale Europa Occidentale